Le nostre origini

Salve, viandante.

FulcronGRV è un’associazione di gioco di ruolo dal vivo nata da un gruppo di amici e dalla loro voglia di vivere in mondi fantastici. Tra i boschi dell’Appennino Tosco-Emiliano, questa voglia ha continuato a spingerci anche fin dove non avremmo mai pensato.

Durante lo svolgersi della campagna, grandi guerre, conquiste e rivoluzioni hanno segnato ogni landa di Fulcron, l’Anello, come lo chiamano in molti.

Fulcron è il mondo teatro delle nostre avventure. La sua geografia, la sua storia, la sua mitologia sono originali, ispirate a periodo storici e culture differenti come ad esempio il medioevo europeo, la cultura classica greca, le giungle dell’America centrale, la cultura araba e quella giapponese dell’epoca Edo.

La nostra associazione organizza da tempo una campagna continuativa, ma realizza anche one-shot con temi e ambientazioni diverse, come ad esempio Tear Asunder, la recente Sunless Dawn o l’imminente Teoria del Nulla.

La Sinfonia dei Sette

La campagna Fulcron segue da diversi anni le gesta di un gruppo di avventurieri, impegnati a sopravvivere nell’Anello, il mondo fantastico e originale in cui prendono vita le nostre avventure.

Le terre di Fulcron sono intrappolate tra grandi barriere naturali: lande ghiacciate senza fine a Nord, deserti sconfinati ad Est, paludi malsane a Sud e alte montagne ad Ovest. Un grande mare sorge all’interno di Fulcron, rendendolo così noto come l’Anello tra la gente comune.

La campagna è a tema Fantasy e riunisce al suo interno diversi spunti, amalgamati per creare un mondo coerente e vivo che risponde alle azioni dei giocatori. Cerchiamo di proporre eventi equilibrati, in cui si alternano momenti di conflitto, intrighi, preghiere e diplomazia. La magia e il combattimento sono gestiti da un regolamento stratificato, che permette ai nuovi entrati di comprendere in fretta le basi per giocare ma che dona un buon senso di progressione ai veterani della campagna.

Per volere di un destino che va al di là della cognizione dei mortali stessi, i protagonisti della campagna si sono imbattuti in segreti perduti e misteri irrisolti a cui hanno cercato di dare risposta.
Tanti sono gli interrogativi sul passato di Fulcron, i suoi celati giochi di potere e le gesta dei suoi figli.
In particolare, l’ultimo anno di campagna ha visto i giocatori impegnati nella lotta contro un grande e antico Signore Vampiro. Più volte messi in scacco e sconfitti da queste oscure creature, create secoli fa da un uomo il cui potere sfiorava quello degli dei, i personaggi hanno seguito un percorso tracciato molto tempo prima. Una strada lastricata da una dea con lacrime e sangue, che li ha condotti fino a trovare, nel vampiro che temevano, un uomo sospeso tra l’oscurità in lui instillata e la luce che in lui aveva sempre albergato.

Alcuni sono caduti, altri si sono salvati, ma dopo che anche questa Ultima Lacrima ha toccato il suolo, gli avventurieri hanno ricominciato la loro marcia, tra antiche profezie e nuove storie da raccontare.

Fulcron può essere una terra inospitale, a volte crudele e infame, ma sa ricompensare ampiamente chiunque abbia il coraggio di avventurarcisi: è un mondo vivo, che non riposa mai e avrà sempre storie nuove da raccontare per chi avrà l’audacia di ascoltarle.